Edizioni Agemina

Vai ai contenuti

Menu principale:

LA CONGIURA DI CATILINA

NOVITA'

ANDREA CAPECCHI
LA CONGIURA DI CATILINA

(romanzo storico)
Edizioni Agemina 9788895555577
Pagine 200 - Euro 15,00

SCHEDA LIBRARIA

Le torbide vicende della congiura, ordita da Catilina per imprimere una svolta autoritaria allo Stato romano, rivivono, a più di venti secoli di distanza, in un’Italia contemporanea solcata da profonde tensioni politiche e sociali.
Liberamente tratto dall’omonimo capolavoro di Sallustio, il romanzo dipinge un affresco cinico e impietoso di una nazione alla ricerca della propria identità, chiamata a una drammatica scelta tra la difesa di una democrazia corrotta e l’incognita di un rovesciamento violento dell’ordine costituito.
Protagonisti sono i grandi uomini della politica, i loro scaltri o ingenui seguaci, un’opinione pubblica inquieta e un popolo sempre tentato da spinte e pulsioni distruttive.
Poco è cambiato rispetto al passato: le ambizioni dei potenti, le contraddizioni della società, le oscure trame dei partiti e i comportamenti istintivi e irrazionali dei cittadini testimoniano il lacerante conflitto tra energie votate alla ribellione, angustie del presente e lontane speranze di rinnovamento.


Nota Biografica

Andrea Capecchi è nato nel 1986 a Pistoia a Pistoia, dove attualmente risiede.
È laureato in Storia presso l’Università di Firenze. Ha lavorato come assistente bibliotecario e collabora con riviste di storia locale.
Da sempre appassionato di libri, ama leggere opere di saggistica e narrativa.
“La congiura di Catilina” è il romanzo d’esordio.    

La congiura di Catilina
La congiura di Catilina
Andrea Capecchi
15,00 € Aggiungi
Torna ai contenuti | Torna al menu